Panini acciughe e zafferano

8 marzo 2012
Dosi
20 pz
Difficoltà
Media
Preparaz.
150'
Cottura
15'
KCal
Basse
Costo
Basso

panini-acciughe-e-zafferano-ingIngredienti

350 g di farina

150 g di farina di semola

280-300 g di acqua

20-30 g di acciughe dissalate

25 g di olio ext.v.o.

15 g di lievito di birra fresco

1-2 bustine di zafferano

1 cucchiaino di zucchero

6 g di sale

Preparazione

panini-acciughe-e-zafferano-proc-1

1. Mettere nella bacinella della planetaria (o in una bastardella se si impasta a mano) l’acqua tiepida, aggiungere il lievito sbriciolato, lo zucchero, lo zafferano e mescolare.

2. Unire la farina e cominciare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

panini-acciughe-e-zafferano-proc-2

3. Togliere l’impasto dalla planetaria ed incorporarvi, impastando a mano, le acciughe dissalate tagliate a pezzetti.panini-acciughe-e-zafferano-proc-3

4. Incidere l’impasto a croce per facilitare la lievitazione.

5. Rimettere l’impasto nella bacinella, coprire con pellicola e porre a lievitare per circa 1 ora a 28-30°C.

panini-acciughe-e-zafferano-proc-4

6. Quando il composto sarà raddoppiato di volume, versarlo su un tavolo di lavoro per foggiare le forme.

7. Tagliare l’impasto a pezzi, e lavorarli fino ad ottenere dei filoncini.

panini-acciughe-e-zafferano-proc-5

8. Tagliarli a pezzetti di circa 30g, e lavorarli con il palmo della mano e le dita, fino ad ottenerne delle sfere.

9. Porre i panini alle acciughe e zafferano in una placca da forno leggermente oliata.

10. Coprire con un canovaccio o con pellicola e porre nuovamente a lievitare a 28°C per circa 30’.

panini-acciughe-e-zafferano-proc-6

10. Una volta che i panini sono lievitati, spennellarli con poco olio d’oliva e infornarli a 200°C per circa 15’.

11. Toglierli dal forno e lasciarli raffreddare.

panini-acciughe-e-zafferano-hom-e-finale-2

Note e… Sonia consiglia

a) La quantità di zafferano varia in base alla qualità dello zafferano

b) La farina potrebbe assorbire più o meno liquidi a seconda del tipo

c) Se volete dare un colore dorato ai panini è possibile pennellarli con olio e tuorli d’uova sbattuti insieme.

d) È consigliabile conservare i panini in sacchetto di carta, in questo modo si manterranno morbidi anche per il giorno dopo.

 

Ricetta, foto e video a cura di Sonia Palermo e Angelo Solillo

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons