L’insonnia? combattiamola a tavola

5 marzo 2012

cereali-lenticchie-indiana-003Il sonno ha lo scopo di farci recuperare energie e contribuisce ad equilibrare la funzione renale. Le ore migliori per ottenere un adeguato riposo sono quelle prima di mezzanotte, quando l’energia del rene e al massimo e può essere ben rigenerata. Chi si addormenta sempre dopo tale orario esaurisce rapidamente l’energia del rene, si sente affaticato e rischia di invecchiare precocemente.

Per dormire bene è indispensabile tener conto che il fegato durante la notte compie alcune tra le più importanti funzioni fisiologiche, tra cui quelle di ristrutturare le usure organiche e quelle di detossicazione. L’insonnia è spesso la spia di una difficoltà della funzione epatica notturna.

Ogni tipo di insonnia deriva da un meccanismo ben specifico che può essere analizzato a livello individuale. Alcuni risvegli notturni hanno origine da problemi di natura energetica: quando una persona si sveglia spesso tra l’una e le tre di notte significa che il suo fegato e in difficoltà, quindi va migliorato il pasto serale con rispetto delle funzioni epatiche.

cerealiIl meccanismo fisiologico del sonno utilizza diverse sostanze. La tirosina ha un’azione antidepressive, diminuisce lo stress, aumenta la tensione, la concentrazione, l’aggressività, la voglia di azione, la spinta sessuale. Uno degli elementi che la contiene è il formaggio stagionato. Una porzione abbondante di formaggio stagionato a cena, specie se associato al pesce, attivatore della tirosina, causa insonnia e, in soggetti predisposti, anche un aumento dell’aggressività. Al contrario il metabolismo delle sostanze che conciliano un buon sonno, parte dagli aminoacidi tripotofano, precursore della serotonina, a sua volta precursore della melatonina.

Queste tre sostanze conciliano il sonno, un sonno fisiologico che arriva al momento giusto, e regolano tutto ciò che nella vita è ciclico, come ritmo sonno-veglia e il senso di sazietà, ma anche l’atteggiamento sociale e la funzione ludica riducendo ansia e depressione. Questi aminoacidi sono presenti in alcune carni bianche, come il tacchino, nei legumi nei cereali e nel latte.

E’ necessario quindi, che nel pasto serale sia presente una minore quantità di proteine animali a favore di proteine vegetali e di una sufficiente quantità di carboidrati.

 

in collaborazione con www.psichesoma.it

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons