I Musei del vino: il Castello di Grinzane (Asti)

2 agosto 2011

castello-grinzaneI musei dedicati al vino: Il Castello di Grinzane, il museo di Cavour.

Nel bel mezzo della Langhe, alle porte di Alba, si trova il comune di Grinzane, che, per ben 17 anni, dal 1832 al 1849, fu amministrato come sindaco da Camillo Benso conte di Cavour. Cavour visse a lungo nel castello di Grinzane, ora sede del Museo delle Langhe a lui dedicato e dell’Enoteca Regionale, istituita nel 1967. All’interno del castello si trovano una ricca collezione di bottiglie di vini locali, oltre a numerosi strumenti da lavoro, come torchi antichi, che testimoniano le diverse culture nella tecnica della pigiatura dell’uva, ma anche otri, botti e altri recipienti per la conservazione del vino. Fra le particolarità di questo museo, la ricostruzione delle botteghe del bottaio, con i materiali, l’odore e l’atmosfera di una volta, ma anche molti  degli oggetti che furono di Cavour. E proprio a lui si devono alcune delle innovazioni ancora in uso nella moderna enologia. Inevitabilmente, visto il luogo, al vino si lega anche al tartufo bianco di Alba, e così, nello storico maniero, ha sede anche l’Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini d’Alba, che, nel Salone delle Maschere, celebra i propri capitoli. Sempre qui si possono degustare vini, formaggi e tartufi, ma anche assaggiare vere e proprie prelibatezze nel ristorante e nell’elegante caffetteria del castello.

museo       museo4_thumb1

 

 

 

 

Autore: Tommaso Aniballi

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons