Ricetta pollo alla cacciatora

16 aprile 2012
ricette d'autore
Dosi
10 px
Difficoltà
Media
Preparaz.
20'
Cottura
40'
KCal
Medie

Ingredienti ricetta pollo alla cacciatora

2 polli da circa 1,2 kg

150 g di costa di sedano

150 g di carota

80 g di cipolla

600 g di funghi champignon

500 g di pomodori pelati

1 bicchiere di vino bianco

40 g di pancetta o lardo

1-2 spicchi d’aglio

1 rametto di rosmarino

3-4 foglia di salvia

1 mazzetto di prezzemolo

200 ml ca di olio ex v oliva

1 peperoncino (facoltativo)

Farina qb

Brodo o acqua qb

Sale e pepe nero qb

Ricetta pollo alla cacciatora, procedimento:

1 Fiammeggiare il pollo e sciacquarlo sotto acqua corrente.

Asciugare il pollo con carta per alimenti e tagliarlo tagliarlo in decimi.

3 Tritare la cipolla e metà del sedano e della carota.

Versare i 2/3 dell’olio in una padella antiaderente, infarinare appena la carne  e rosolarla a fiamma 5 vivace, aggiungendo il rametto di rosmarino, la foglia di salvia e uno spicchio d’aglio.

6 Sgocciolare il pollo con una schiumarola e tenerlo da parte.

7 In un tegame o in una casseruola bassa  versare il restante olio, la pancetta o il lardo e la mirepoix tritata (cipolla , sedano e carota), quindi lasciare appassire a fuoco dolce ed unire il pollo in precedenza rosolato.

8 Lasciare insaporire la carne con il fondo aromatico qualche minuto e sfumare con il vino bianco.

9 Aggiungere i pomodori pelati schiacciati, poco brodo bollente e condire con sale e pepe.

10 Affettare trasversalmente il sedano e la carota rimanenti ed unirli alla preparazione.

11 Cuocere a fiamma dolce e a recipiente coperto per circa 40’, girando di tanto in tanto.

12 Nel frattempo tagliare  i funghi a fette spesse o in piccoli spicchi e tritare il prezzemolo.

13 Quando il pollo sta a metà cottura, aggiungere gli champignon,  un po’ di prezzemolo tritato e continuare la cottura a recipiente scoperto. Il pollo è cotto quando si stacca bene dall’osso.

14 Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

Consigli & curiosità

a) Il pollo alla cacciatora può essere accompagnato con pure di patate o fagiolini lessi.

b) Il termine “alla cacciatora” indica una preparazione in umido a base di pollo o coniglio o agnello ed altri ingredienti che variano da regione a regione:

c) nell’Italia settentrionale, la preparazione è a base di sedano, carote e cipolle tritati, pomodori, pelati e funghi;

-nell’Italia centrale, la preparazione è a base di aglio, rosmarino, salvia, vino bianco e aceto, e in alcune regioni capperi ed olive, in altre filetti di acciuga salati;

-nell’Italia meridionale, la preparazione è a base di capperi, olive, odori e in alcuni casi pomodori e sedano, carote e cipolle tagliati grossolanamente.

Spesso il termine cacciatora si utilizza per indicare una preparazione in umido sprovviste di un nome ben preciso.

d) A metà cottura è possibile aggiungere i fegatini ed i rognoni precedentemente sbianchiti.

 

Ricetta pollo alla cacciatora dello Chef A. Solillo 

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons