Biscottini alle mandorle

14 aprile 2011
Dosi
50 pz
Difficoltà
Media
Preparaz.
24 ore
Cottura
20'
KCal
Alte

Ingredienti

500 g di farina di mandorle

500 g di zucchero

20 g di miele

200 g di albume

La buccia di 1 limone grattugiata

50 g di zucchero per cospargere i biscotti

Procedimento

1. Montare gli albumi a neve ben ferma

2. In una bastardella mescolare la farina di mandorle con lo zucchero ed il miele ed il limone grattugiato.

3. Incorporare  gli albumi  al composto di mandorle e porre in frigorifero a rassodare per circa 24 ore.

4. Con le mani creare delle piccole sfere, farle rotolare nello zucchero semolato ed adagiarle su una teglia ricoperta da carta da forno.

5. Cuocere in forno a 170-180°C fino a quando si dorano leggermente, occorreranno circa 20’.

Consigli & curiosità

a) Decorare gli amaretti con un mezza mandorla posta al centro.

b) Il composto deve risultare alquanto morbido. Per verificarne la giusta consistenza è sufficiente, prima di porre il composto in frigorifero,  formare una sfera. Se tende leggermente ad appiattirsi allora la consistenza è quella giusta.

c) La provenienza degli amaretti è incerta, furono probabilmente inventati dagli Arabi e a partire dalla Sicilia si diffusero in tutto il territorio nazionale. Di questo dolce ne esistono principalmente due versioni: l’amaretto tipo Saronno, croccante, e l’amaretto tipo Sassello, morbido.

 

Ricetta fornita dallo Chef A. Solillo 

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons