Allestimento di un buffet

8 dicembre 2009

Il sistema migliore e veloce di allestire un buffet.

buffet composizione-scultura-vegetaleAllestire un buffet per un pranzo o una cena è relativamente semplice ma necessita di alcuni accorgimenti affinché non ci siano ingorghi e qualche ospite rimanga a digiuno.

La scelta del posto è strategico rispetto alla possibilità di accedervi da parte degli ospiti ma nello stesso tempo sia facilmente raggiungibile dagli addetti al servizio.

Come per il buffet aperitivo, la tovaglia dovrà essere disposta in modo che essa copra il tavolo fino a sfiorare il pavimento.

Prima di sistemare la tovaglia è necessario controllare che la lunghezza del buffet sia adeguato al numero di ospiti previsti. Il servizio dei cibi richiede maggior tempo e per evitare che ci si accalchi al buffet è necessario che il tavolo sia sufficiente a contenere tutte le tipologie di vivande preparate e di lunghezza adeguata per evitare fastidiose code. Per 50 persone occorrono almeno 5 m di buffet mentre per 100 persone sono necessari 10 m di lunghezza. Se il numero di ospiti è superiore a 100 o in ogni caso si vuole evitare lunghe file si può optare per più punti di appoggio dove verranno sistemate le medesime vivande.

Nell’allestimento occorre prestare la massima attenzione affinché non ci siano spazi vuoti e che i vassoi siano distribuiti in modo tale che a colpo d’occhio risulti variegato e pieno di cose buone. La presentazione delle vivande è fondamentale quanto la riuscita della ricetta. Si possono servire vivande fredde e calde purché queste ultime siano portate dalla cucina all’ultimo momento.

Delle decorazioni floreali, frutta intagliata, sculture in ghiaccio, marzapane o margarina possono vivacizzare l’aspetto estetico e gratificare l’occhio degli invitati.

La zona beverage (servizio delle bevande) sarà collocata o all’estremità del buffet oppure su un tavolo a parte. Le bevande prescelte vanno servite alla giusta temperatura servendosi di secchielli per il ghiaccio per mantenere in fresco i vini bianchi, i prosecchi, l’acqua e le bevande gassate. La scelta dei bicchieri sarà fatta sulla base delle bevande scelte, disposti con ordine in numero doppio rispetto al numero degli invitati.

Regola fondamentale per un qualsiasi buffet è di non permettere l’ingresso degli ospiti prima di averlo allestito completamente.
L’effetto sorpresa è già un buon inizio per un successo assicurato.

Autore: Franco Tacconelli 

  • pietro

    belo

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons