Seppie in zimino

1 marzo 2015
Dosi
10 px
Difficoltà
media
Preparaz.
15'
Cottura
35'
KCal
medie
Costo
alto

Gli ingredienti delle seppie in zimino

2 kg di seppie

2 kg di bietole a coste medie o piccole

500 g di pomodori pelati o pomodori maturi o 1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro

200 ml di vino bianco

150 ml di olio ex. v. di oliva

2-3 spicchi d’aglio tritati

1 filetto di acciuga (facoltativo)

Peperoncino qb

Sale qb

Come preparare le seppie in zimino

1. Pulire i molluschi e tagliarli a listarelle.

2. Mondare la bieta e togliere le coste. Tagliare le foglie a strisce piuttosto larghe.

3. In una casseruola bassa far rosolare l’aglio tritato, il peperoncino ed eventualmente il filetto di acciuga con l’olio.

4. Aggiungere i molluschi e lasciare rosolare a fiamma vivace per qualche minuto.

5. Sfumare con il vino e lasciare evaporare.

6. Unire i pomodori pelati passati e lasciare cuocere la preparazione ancora qualche minuto.

7. Aggiungere le foglie di bieta e il sale

8. Portare a cottura la preparazione mescolando di tanto in tanto. I tempi di cottura variano a seconda del tipo di mollusco e della sua grandezza, in genere occorrono dai 25 ai 40’.

8. Servire le seppie in zimino su crostoni di pane tostato

 

Consigli & curiosità

a) Piatto tipico della gastronomia italiana, conteso tra  Toscana e Liguria.

b) allo stesso modo si possono preparare i totani in zimino.

Angelo Solillo

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons