Intervista a Carlo Petrini, presidente di Slow Food

25 ottobre 2010

 

petrini-ok

Salone Internazionale del Gusto 2010

Anche quest’anno il Salone del Gusto e Terra Madre, sono stati all’altezza delle aspettative. Una grande kermesse di produttori italiani ed internazionali hanno “incontrato” i consumatori, i giornalisti, gli operatori del settore ristorativo, gli studenti e tutti quelli che amano il cibo non solo come mezzo di sopravvivenza fisica, ma come strumento di civiltà, di cultura e di rapporto sociale.

Ancora una volta tutta l’organizzazione è stata improntata nel rispetto dei principi produttivi per un cibo Buono,Pulito e Giusto. A tale proposito, il fondatore della Slow Food , Carlo Petrini, nell’intervista che abbiamo realizzato, ha suggerito ai futuri operatori della ristorazione che stanno terminando il loro percorso formativo presso le scuole del settore, di coltivare la passione per il buon cibo, per la buona agricoltura, e stabilire i rapporti che portano dal campo fino alla cucina. A tale proposito egli ribadisce che è impensabile separare la realizzazione di un buon piatto dalla ricerca accurata dalle sue componenti. Questo può essere realizzato attraverso la conoscenza personale di chi produce, valutando personalmente la materia prima.

salone-del-gusto

Solo attraverso una consapevolezza di chi produce nel rispetto della natura, una distribuzione delle materie prime per mezzo di una filiera corta, e le capacità di chi sa scegliere e trasformare tali materie in prodotto finito, si potrà raggiungere l’obiettivo di un’alimentazione sana, giusta, che crei armonia nell’essere umano e tra questi e il suo ambiente.

Franco Tacconelli

www.cucinaconoi.it - Roma - C.F. 97553610581 - P.IVA 11328511008 - email info@cucinaconoi.it
Copyright © 2010 All Rights Reserved
This opera is licensed under a Creative Commons
Attribuzione Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Licenza Creative Commons